Le leggende del tatuaggio: Bristol Tattoo Club

Les Skuse Tattoo Quando parliamo di Bristol Tattoo Club parliamo innanzitutto di Les Skuse, padre indiscusso della tattoo art in Inghilterra, tra i più celebrati artisti del tatuaggio nel mondo. Fu nel 1951 che Les Skuse ebbe l’idea di aprire il suo studio, ma solo nel 1953 il Bristol Tattoo Club apri le porte al pubblico. I tempi erano più maturi e la tattoo art non era più legata al mondo della delinquenza o degli ambienti militari. Fu con questa consapevolezza che nacque il BTC, si voleva dare un valore diverso al tatuaggio, un’arte pubblica legata ad emozioni, ricordi e a una visione benevola del tattoo.

groupshotBatLa nuova filosofia di Les era quella di dare visibilità non solo ai tatuatori, ma anche ai tatuatori, momenti di incontro tra artisti e appassionati che preparavano il terreno per la prima Tattoo Conventions a Bristol. Si tenne alla White Horse di Lower Ashley Road la prima edizione, ma sin dalla seconda fu il più capiente Cornish Mount Club ad ospitare l’evento che iniziava ad attirare artisti e appassionati da tutta l’Europa e non solo. Per promuovere l’evento e dare testimonianza di ciò che di sano, divertente, coinvolgente e di artistico potesse concentrare la Bristol Tattoo Convention, Les invitò a immortalare con i suoi scatti quello che diventò il fotografo ufficiale del BTC, Harrold Smart. I suoi scatti hanno fatto il giro del mondo, attirando l’attenzione della stampa, dei libri e delle riviste di settore. Nel 1956 il Bristol Tattoo Club venne invitato dal presidente del Sudusky Tattoo Club Al Schiefley negli States in occasione della prima vera tattoo convention americana, organizzata presso il suo Tattoo Club. Il BTC iniziava ad essere riconosciuto a livello mondiale.

skuse-bat-logo1Caratteristica del Club era quella di accogliere artisti che diventavano membri del BTC stesso: Al Schiefley, Huck Spaulding, Milton Zeis, Tattoo Peter, Albert Cornelious, Jimmy Thompson, Rich Mingins, Jessie Knight, Art Cail, Ron Ackers, e ancora Sailor Jerry Collins, Tattoo Jack, Leslie Burchett, Charlie Neve, Lyle Tuttle, Doc Forbes, Doc Webb, Bert Grim.

Nel 1973 Les Skuse muore e la presidenza del Bristol Tattoo Club passa al figlio Danny. Danny non ha goduto della stessa fama del padre e negli anni si decise di lasciare le redini della presidenza a Jimmie Skuse che riportò il BTC alle glorie del passato e alla fama che merita. Nel 2013, Jimmie Skuse e l’intero Bristol Tattoo Club sono stati invitati a Philadelfia in occasione della Tattoo Convention. Il BTC Stand in occasione della convention accolse ben oltre 100 soci. Dopo l’ultima apparizione del 1956 il nuovo presidente riaccendeva i riflettori della stampa americana e mondiale sulla realtà del Bristol Tattoo Club. La tradizione di Les Skuse dopo ben più di 50 anni vive ancora.
groupshotBat tumblr_mtwlsxNUTs1se8n30o1_500

Gianfranco ‘Jun’ Adamo

Articoli Blog Tattoo History , , , , , ,

Ta2@mi
Ta2@mi

I tuoi commenti

Devi essere un utente registrato per inserire un commento.

- nice3 - bids2